Menu
Caricamento Eventi

CIVITA DI BAGNOREGIO – VITERBO

Data: 22/10/2022 - VITERBO

Pullman + Hotel****+ 2 Pranzi + 1 Cena + Ingressi e Visite Guidate Euro 275,00

22 Ottobre  1° giorno:
Partenza del gruppo, soste lungo il percorso arrivo ad Orvieto incontro con la guida e visita della città. Suggestiva cittadina di origine etrusca costruita sulla cima di un’enorme rupe di tufo a dominio della vallata circostante. Tra i caratteristici vicoli, le case e gli antichi palazzi realizzati in tufo, emerge il suo più celebre monumento: il Duomo, uno dei più spettacolari edifici gotici italiani, sia per le dimensioni che per la ricchezza della facciata, decorata di mosaici e sculture. All’interno sono custoditi importanti cicli di affreschi, tra i quali spiccano quelli nella Cappella di San Brizio realizzati da Beato Angelico e Luca Signorelli. Altr celebre bellezza della città è il Pozzo di San Patrizio, geniale opera d’ingegneria del XVI secolo. Profondo 62 metri è formato da due scale elicoidali indipendenti che permettevano di scendere in fondo per prendere acqua senza incontrare chi risaliva. Oggi è sede museale.

Al termine della visita guidata pranzo in ristorante riservato.

A seguire trasferimento a Civita di Bagnoregio per la visita gudiata. Civita di Bagnoregio è un luogo magico, surreale, fantastico, situato sulla vetta di un’altura di tufo e raggiungibile solo attraverso uno stretto ponte pedonale dal quale si gode di uno dei panorami più spettacolari di tutto il Lazio. Soprannominata la città che muore, per via della costante erosione delle rocce di tufo su cui si trova, questa cittadella a metà strada tra Orvieto e il lago di Bolsena ha origini etrusche e medioevali. Sospesa nel tempo e nello spazio, Civita di Bagnoregio è senza dubbio uno dei borghi italiani più belli e caratteristici. Al termine della visita guidata trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

 23 Ottobre 2° giorno:

Dopo la prima colazione in hotel incontro con la guida per la visita di Viterbo. Citta’ che incanta per il suo fascino medievale. Il centro storico di Viterbo è conosciuto come uno dei più belli e meglio conservati d’Italia. Il Palazzo dei Papi è il più importante monumento storico, vero simbolo della città di Viterbo. Frutto di un ampliamento dell’originaria sede vescovile, il palazzo venne costruito in occasione del trasferimento della sede del pontefice Alessandro IV (1254-1261). Oggi diverse parti del Palazzo sono aperte al pubblico: la bellissima Loggia delle benedizioni (più nota come Loggia dei Papi) eretta nel 1267 e caratterizzata da una serie di archi ogivali trilobati che costituiscono la scena di Piazza San Lorenzo; la maestosa Aula del Conclave, così definita per aver ospitato il primo e più lungo conclave della storia della durata di ben 33 mesi, fatta costruire dal comune di Viterbo, nella persona del Capitano del Popolo Raniero Gatti, esponente della più importante famiglia guelfa della città; la Sala Gualterio, interamente affrescata e caratterizzata, in particolare, dalla presenza dello stemma di papa Clemente VIII (1592-1605), frutto dei lavori decisi dal Vescovo Sebastiano Gualterio di Orvieto (1551-1566) che volle ampliare la sua Curia.

Al termine della visita guidata pranzo in ristorante riservato.

A seguire trasferimento a Bagnaia per l’ingresso e la visita di Villa Lante. La storia della Villa risale alla fine del Quattrocento, più precisamente al 1498, quando il Cardinale Riario fece realizzare uno splendido parco. Tra il 1532 e il 1549 un altro cardinale, Ridolfi, decise di far costruire proprio all’interno di questo polmone verde la sua residenza. Inizia, così, a prendere vita, su un ripido pendio terrazzato, la villa, capolavoro di architettura rinascimentale e manieristica. Nel Seicento, divenne proprietà della famiglia Lante, alla quale si deve il nome. I quattro ettari di giardini all’italiana sono il vero fiore all’occhiello di Villa Lante poiché sono resi ancor più straordinari dal Vignola. L’architetto, infatti, progettò una serie di terrazzamenti per superare i forti dislivelli all’interno del parco. A seguire trasferimento al Santuario della Madonna della Quercia considerato il secondo santuario mariano più importante della cristianità dopo quello di Loreto. Al termine della visita ritrovo del gruppo e partenza per il rientro.

         Stampa          Segnala ad un amico

Scegli il tuo luogo di partenza:

Quota a Persona in Camera Doppia€ 275,00
Quota in Singola€ 310,00
Quota Caparra a Persona in Camera Doppia€ 100,00
Quota Caparra in Singola€ 100,00
Quota Saldo a Persona in Camera Doppia€ 175,00
Quota Saldo in Singola€ 210,00

* L'utente che effettuerà l'acquisto per più persone, sarà considerato il capogruppo!
** ATTENZIONE: Per partenze in punti diversi effettuare ordini diversi!
***Il referente / capogruppo per ogni ordine deve essere una persona presente al punto di partenza scelto!

 

Evento: *

Data e luogo evento: *

Nome e cognome: *

Telefono/cellulare: *

Email: *

Numero posti: *

Accetto la Normativa sulla Privacy D. Lgs. 196/2003

Eventuali note: